Cos'è un Pneumatico

Vota questo articolo
(0 Voti)

L’unico contatto con la strada, sia per la trazione che per la frenata , anche con i più avanzati sistemi di controllo e stabilità sono limitati dalla capacità del pneumatico ad ancorarsi alla strada.
Per questi motivi avere i pneumatici adatti alle proprie esigenze e alle caratteristiche della vettura, è una garanzia di sicurezza.
Guidare un veicolo con pneumatici usurati, sotto gonfiati è un pericolo per se stessi e per gli altri.

Nel scegliere il pneumatico bisogna sempre tenere in considerazione il contesto in cui si vuole usare e la propria esigenza.
Quando si tratta di scegliere un pneumatico estivo, gli acquirenti hanno come primo requisito da preferire è il contatto con la strada, miglior resistenza all’aquaplaning, garantire maneggevolezza sia in frenata che sul bagnato.

Oggi l'uso delle invernali è consigliato quando la temperatura è meno di 14°C. Infatti gli pneumatici invernali lavorano meglio non solo su fondi stradali innevati o ghiacciati, ma anche sul bagnato e sull'asciutto. Sono pneumatici dalla mescola speciale (con molta silice) che con lo scendere la temperatura le mescole restano elastiche fino a -7°rotolando

La conformazione speciali delle “Lamelle” consentono di offrire un maggiore grip sul ghiaccio.
Il codice della strada per solo il limitato periodo invernale, consente di equipaggiare la vettura con pneumatici con la stessa misura omologata e codice di carico, ma il codice di velocità non inferiore Q ( 160 Kmh). Inoltre sul fianco della gomma deve essere stampigliato M+S.

Gli attuali pneumatici, più performanti all’utilizzo invernale, riportano sempre sul fianco "Snowflake", un fiocco di neve racchiuso nel profilo di una montagna.